A Palazzo Venezia i capi abissini sottomessi: Ras Sejum Ras Chebbedè e Deggiac Mulughietà, rinnovano personalmente al Duce il giuramento di fedeltà già professato al Ministro delle Colonie e al Vicerè Maresciallo Graziani. Il Duce, prendendo atto dei sentimenti espressi e dei propositi manifestati.....si è degnato di gradire il dono di una spada d'onore e di uno scudo tempestato di pietre preziose.

Istituto Luce Cinecittà

Istituto Luce Cinecittà

Details

  • Title: A Palazzo Venezia i capi abissini sottomessi: Ras Sejum Ras Chebbedè e Deggiac Mulughietà, rinnovano personalmente al Duce il giuramento di fedeltà già professato al Ministro delle Colonie e al Vicerè Maresciallo Graziani. Il Duce, prendendo atto dei sentimenti espressi e dei propositi manifestati.....si è degnato di gradire il dono di una spada d'onore e di uno scudo tempestato di pietre preziose.

Recommended

Translate with Google
Home
Explore
Nearby
Profile