Caricamento in corso

Osanna Andreasi nacque a Carbonarola, frazione di Carbonara di Po, nel 1449. Ma il destino la condusse presto a Mantova, accanto alla corte gonzaghesca su cui regnarono, durante l’arco della sua esistenza, prima Ludovico, poi Federico, infine Francesco II sposo di Isabella d’Este. Nella dimora mantovana Osanna visse con i fratelli, le sorelle, i genitori e altri parenti. Già all’età di quindici anni vestì l’abito delle Terziarie Secolari di San Domenico. Non è ben chiaro il motivo per cui si stabilì un forte e duraturo rapporto con i marchesi mantovani, anche se una notizia non verificata vuole che la madre fosse imparentata con i Gonzaga. Nella mancanza quasi completa di avvenimenti esterni rilevanti, si può dire che la futura Beata condusse la propria famiglia usando un’autorità spirituale che evidentemente le era innata, pur conservando la semplicità e la schiettezza di una donna del popolo. Alcuni sostengono che fosse analfabeta; tuttavia ci restano un centinaio di sue lettere toccanti ed anche un’opera, ‘Libello della vita sua propria e de’ doni spirituali da Dio a lei collati’.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Casa della Beata Osanna Andreasi
  • Data di creazione: 1475

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo