Caricamento in corso

Cassettina di Ludovico il Moro

Anonimo italiano. Bottega lombardaFine del XV secolo

Castello Sforzesco

Castello Sforzesco
Milano, Italia

Questo cofanetto, ricoperto da piastre in ferro argentato con l'interno in legno, originariamente era forse un oggetto nuziale. Si ritiene che successivamente fosse stato utilizzato come custodia del testamento politico di Ludovico il Moro, è infatti uno di quegli oggetti che sono stati collezionati da Luca Beltrami e da lui donati al Castello Sforzesco quando si è deciso di destinarlo al Museo. Sulla cassetta si trovano incisioni alla damaschina. Sui lati più corti sono presenti le maniglie ed una profilatura ribattuta con chiodi, in nastro metallico decorato a motivi geometrici. La decorazione riporta gli emblemi di Ludovico il Moro e dell’amatissima moglie Beatrice d’Este e per questo il cofanetto può essere datato tra il 1494, data del matrimonio, e il 1499, anno della caduta del Moro. Sono descritte anche le tipiche imprese sforzesche del Leone col cimiero (ornamento con pennacchio dell'elmo) e le secchie (recipienti in legno) e quelle del caduceo (bastone alato con due serpenti).

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Cassettina di Ludovico il Moro
  • Creatore: Anonimo italiano. Bottega lombarda
  • Data di creazione: Fine del XV secolo
  • Sede: Museo dei Mobili e delle Sculture lignee, Castello Sforzesco, Milano
  • Dimensioni reali: 14,5 x 35 x 23,5 cm
  • Provenienza: Dono Beltrami, giugno 1906
  • Tipo: Bronzi
  • Link esterno: https://museodeimobili.milanocastello.it/
  • Diritti: Comune di Milano - Civiche Raccolte Artistiche, Castello Sforzesco, Milano
  • Materiale: Ferro, oro
  • Forma artistica: Incisione su ferro con filettatura d'oro alla damaschina
  • Original title: Cassettina di Ludovico il Moro

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo