Caricamento in corso

Cranio di pterosauro

Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

Gli pterosauri, che vissero fra il Triassico e il Cretaceo (230-65 milioni di anni fa), furono i primi vertebrati a sviluppare il volo e l'unico altro gruppo di animali ad aver evoluto questa capacità oltre ad insetti, uccelli e pipistrelli. Come quelle di questi ultimi, le ali degli pterosauri erano membranose, ma diversamente dai pipistrelli era un solo dito della mano, il quarto, allungatissimo, a sostenere la maggior parte della membrana. Come negli odierni uccelli l'adattamento al volo degli pterosauri comportava anche l'alleggerimento di tutto lo scheletro, incluso il cranio che, come nell'esemplare in oggetto, presentava spesso ampie fenestrature (Collezione Fondazione Giancarlo Ligabue).

Mostra menoUlteriori informazioni

Dettagli

  • Titolo: Cranio di pterosauro
  • Diritti: Fondazione Musei Civici di Venezia Foto di Stefano Castelli - Università degli Studi di Padova
  • Provenienza: Brasile, Chapada do Araripe
  • Numero di catalogo: MSNVE-21232
  • Nome scientifico: Anhanguera sp.
  • Datazione: Cretaceo inferiore
  • Data: 1983
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo