Caricamento in corso

Due Pugnali con custodia (Sfondagiachi a orecchie)

Armorari milanesi1520

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Lo sfondagiaco è una particolare e rara arma bianca, dotata di una lama robusta e di una punta assai acuminata, capace di trapassare le maglie e di insinuarsi tra le piastre metalliche. Il manico dell’inv. 308 è elegantemente decorato a diamanti dorati e sul nastro che gira attorno alle orecchie è leggibile il secondo versetto del salmo 31(30): IN TE DOMIN[E] SPERAVI / ET NON CONFUNDAR IN [AETER­NUM] (In te ho sperato, Signore e non sarò mai turbato). Tradizionalmente, l’inv. 309 sarebbe stata l’arma con la quale Andrea Lampugnani uccise Galeazzo Sforza alle porte della chiesa di Santo Stefano il 26 dicembre 1476, cosa smentita dalla datazione del pugnale fatta dagli esperti.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Due Pugnali con custodia (Sfondagiachi a orecchie)
  • Creatore: Armorari milanesi
  • Data di creazione: 1520
  • Dimensioni reali: 300 x 35 cm; 175 x 20 cm
  • Tipo: Object
  • Materiale: Steel, engraved bone and horn, leather

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo