Caricamento in corso

Guanti di Napoleone Bonaparte

c. 1815

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Questo paio di guanti, sbiaditi dal tempo, fu indossato da Napoleone Bonaparte ed è giunto in Ambrosiana accompagnato dalla seguente nota manoscritta: “Dichiaro io sottoscritta che li qui uniti guanti di dante [daino] gialli, assicurati da un cordoncino… mi furono dati da mio marito, il Barone Giuseppe Cavalletti scudiere del Principe Eugenio Vice Re d’Italia, allora che tornava in patria dopo la battaglia di Waterloo. Egli mi disse che li tenessi per memoria di Napoleone I al cui fianco combatteva in questa battaglia, come aveva fatto in molte altre, nella quale occasione a lui consegnati, erano rimasti nelle sue mani. Marta Cavalletti, 23 giugno 1860”. La battaglia di Waterloo ebbe luogo il 18 giugno 1815 e segnò la definitiva sconfitta di Napoleone, cui fece seguito il suo esilio sull’isola di Sant’Elena, ove morì il 5 marzo 1821.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Guanti di Napoleone Bonaparte
  • Data di creazione: c. 1815
  • Tipo: Oggetto
  • Materiale: Pelle di daino

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo