Loading

Camelia Venere. Matita e acquarello, 28x43 cm. [post 1832-ante 1836]. Il disegno fa parte di un album di 60 tavole acquarellate che rappresentano le più belle camelie coltivate nel giardino del dottor Luigi Sacco (1769-1836), sito in corso Monforte n. 26 a Milano. Nella prima metà dell’Ottocento, questo giardino e le sue serre, adibite alla coltivazione delle 12000 camelie, erano molto conosciuti non solo in città; ne rimangono testimonianze in alcune pubblicazioni dell’epoca. Il Sacco, primario dell’Ospedale Maggiore di Milano, è noto ai più per aver introdotto in Italia il vaccino contro il vaiolo, scoperto da Edward Jenner in Inghilterra. Tra gli appassionati di camelie è conosciuto anche per la coltivazione di questo fiore proveniente dal Giappone, che per tutto il XIX secolo riscuote grande fortuna e successo in Italia e in Europa.

Details

  • Title: Il fiore dell’amore e della speranza

Get the app

Explore museums and play with Art Transfer, Pocket Galleries, Art Selfie, and more

Recommended

Google apps