Loading

Atanasio Soldati sin dagli anni Trenta si caratterizza per un astrattismo rigoroso e sintetico in cui semplici forme geometriche dialogano con cromie intense e vivaci. L'attività di Soldati si concentra sia negli anni del regime, a contatto con gli astrattisti milanesi e comaschi, che nel Dopoguerra quando è tra i fondatori del Movimento Arte Concreta, nel 1948. In mostra troviamo due opere che caratterizzano questi differenti momenti nell'attività dell'artista. In particolare Incompiuta, donata al museo di Gallarate dalla vedova di Soldati nel 1984, è esposta per la prima volta al MA*GA e documenta in modo eccezionale non solo la costante tensione verso un delicatissimo equilibrio tra forme e colori ma anche le persistenze grafiche strutturali di carattere progettuale e architettonico. (AC)

Details

Get the app

Explore museums and play with Art Transfer, Pocket Galleries, Art Selfie, and more

Recommended

Google apps