L’Olivone e il suo parco di olivi secolari

I.C. M. Pratesi

Fondazione Napoli Novantanove

Fondazione Napoli Novantanove

Per l’attenzione al proprio patrimonio ambientale, al proprio territorio da sempre a forte vocazione agricola, rinomato in particolare per la produzione di olio d’oliva. Questa realtà, dove la natura del paesaggio, il duro lavoro dell’uomo e i prodotti locali di qualità sono strettamente connessi, è rappresentata in modo simbolico dall’ “Olivone”, una pianta millenaria di olivo, nota a tutti per via della sua maestosità, delle sue dimensioni gigantesche e della sua età (indagini al carbonio rivelano una datazione risalente a 2000 anni fa). Per questi motivi, è stato considerato non un semplice albero, ma il simbolo di una comunità, della sua identità, della sua Storia, fin quando nel 1998 non è stato appiccato un incendio doloso alla pianta. Non del tutto, fortunatamente, il “gigante” è stato sconfitto: parte della pianta sopravvive, ma soprattutto sopravvivono i suoi “fratelli” (altri olivi secolari che lo circondano e che oggi costituiscono un parco) e i suoi “figli” (piante riprodotte per talea dall’olivo di origine).
Scopo della partecipazione a questo progetto, è dunque non solo quello di educare i giovani a conoscere e ad apprezzare il proprio territorio, ma anche quello di acquisire quell’indispensabile senso di cittadinanza, unica arma contro la barbarie di cui talvolta l’uomo è capace e unico atto riparatore alla scelleratezza commessa nei confronti di un bene di una comunità.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: L’Olivone e il suo parco di olivi secolari
  • Creatore: I.C. M. Pratesi
  • Sede: Italia, Toscana, Grosseto, Semproniano

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo