Loading

La Terra è troppo grande

Lara Favaretto2005

MAXXI National Museum of XXI Century Arts

MAXXI National Museum of XXI Century Arts

This video – conceived as a long sequence shot in which the fixed frame takes in an aquatic setting populated by fantastic figures – presents a magical celebration of masks and circus performers in a series of actions and visual cues derived from popular culture. Lara Faveretto’s work frequently features carnival and circus figures and citations from films. The earth is too big concludes with the initial shot in which the background noise and the rhythmic and cadenced gestures of the figures allude to the concept of time, standing as a metaphor for its cyclical nature. In a continuous transposition between reality and imagination, as Lara Faveretto states, the video is an attempt to “make life become more fantastic than any invention of the imagination”.

Show lessRead more

Details

  • Title: La Terra è troppo grande
  • Creator: Lara Favaretto
  • Date: 2005
  • Physical Dimensions: hdimensions vary
  • Type: installation: video projection, b/w, sound, loop
  • External Link: http://maxxisearch.fondazionemaxxi.it/maxxi/contemporaneo/scheda/IT-MAXXI-ST0001-0000120347
  • Description (Italian): Il video - concepito secondo un lungo piano-sequenza in cui l’inquadratura fissa riprende uno scenario acquatico popolato da figure fantastiche - mette in scena, in un succedersi di azioni e sollecitazioni visive provenienti dalla cultura popolare, una sorta di festa magica di maschere e circensi. Nelle opere di Lara Favaretto, infatti, si trovano spesso personaggi del carnevale e del circo e citazioni di film. La Terra è troppo grande si conclude con la ripresa iniziale, in cui il suono di sottofondo e i gesti ritmici e cadenzati delle figure alludono al concetto di tempo e sono metafora della sua ciclicità. In una continua trasposizione tra realtà e immaginazione, il video come afferma Lara Favaretto è il tentativo di “far diventare la vita più fantastica di qualsiasi invenzione della fantasia”.

Recommended

Home
Explore
Nearby
Profile