Caricamento in corso

Le farfalle di Belen

Adriana Montalto e 20152015

Guatemala - Biennale Arte 2015

Guatemala - Biennale Arte 2015

L’installazione che l’artista presenta in questa prestigiosa occasione ha come titolo “Le farfalle di Belén” (2015), ed è composta da 200 farfalle realizzate in alluminio. Il titolo dell’opera è un chiaro richiamo ad uno degli eventi di maggior clamore nella storia del Festival di Sanremo, ossia la sfilata di Belén Rodriguez, che mostrò in diretta il suo tatuaggio inguinale a forma di farfalla. Se la modella e conduttrice argentina si difese definendosi come “la donna delle provocazioni”, il titolo dell’installazione appare altrettanto provocatorio, dal momento che collega all’ambito del gossip un’opera dai significati in realtà molto stratificati.
Le 200 componenti dell’installazione sono divise in grandi, medie e piccole, con dimensioni che variano dai 10 ai 15 cm. Le farfalle, oltre ad avere misure diverse, sono dipinte in modo che, in base al criterio cromatico, si possono distinguere in tre soggetti dissimili. L’installazione prevede che questa moltitudine di lepidotteri metallici siano applicati sulle pareti creando, tramite il loro affastellamento programmato, uno sfondo caratterizzato dalla motilità e dalla vibrazione cromatica. Infatti, attraverso i giochi di colore e le loro corrispondenze e tramite le sovrapposizioni materiche del metallo, si viene a creare un supporto verticale lungo il quale la luce scivola e si insinua alternativamente, esplorando i pieni e i vuoti della composizione. Sebbene tra una farfalla e l’altra si possano intravedere degli spazi di risulta, l’installazione è contraddistinta da un horror vacui che impregna e definisce ogni elemento della composizione.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Le farfalle di Belen
  • Creatore: Adriana Montalto, 2015
  • Data di creazione: 2015

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo