Caricamento in corso

Le Vie dell'Amicizia: Ravenna-Mirandola

Ravenna Festival

Ravenna Festival

Le ‘Vie dell’amicizia’, in meno di due decenni, sono andate molto lontano, in terre segnate dalla sofferenza, da guerre o da antiche incomprensioni, per portare un segno di ‘fratellanza’ e condivisione attraverso la musica. Nell’anno dedicato al ‘sentimento popolare’, si sceglie con il medesimo spirito una città e una terra molto vicine: Mirandola e l’intero comprensorio emiliano, sconvolti dal terremoto nel 2012. Una destinazione che assume un valore fortissimo anche perché raggiunta nel nome della musica di Giuseppe Verdi, ancora una volta simbolo di una identità intorno alla quale rinsaldare valori che non sono certo solo musicali, ma culturali in senso lato, sociali e storici. Così, sul palco costruito in mezzo a transenne e impalcature, fra il campanile del Duomo sventrato e la Loggia dei Pico ferita dalle crepe, Riccardo Muti porta un abbraccio, in musica, alla gente dell’Emilia così duramente colpita ma che, nonostante tutto, ha già ricominciato a vivere. “Questa sera – sottolinea - qui si fa vita e speranza di chi cerca pace, di chi cerca quella bellezza che Mirandola conserva intatta sotto le macerie”. Per questo il concerto si conclude con l’esecuzione del ‘Va pensiero’ di Verdi, non a voce piena, ma grave e lento come una preghiera.

Mostra menoUlteriori informazioni
  • Titolo: Le Vie dell'Amicizia: Ravenna-Mirandola
  • Data di creazione: 2013
  • Sede: Mirandola, Italia

Elementi aggiuntivi

Contenuti consigliati

Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo