Loading

Mostre d'arte a Firenze. Rubrica di «Il Paese», Oggetto 30

Carla Lonzidicembre 1956 - giugno 1957

La Galleria Nazionale

La Galleria Nazionale
Roma, Italy

Articoli per la rubrica "Mostre d'arte a Firenze" di «Il Paese»; raccolta di ritagli stampa e quaderno manoscritto con prime stesure.
Tra le mostre recensite, figurano tra le altre quelle di Pessarelli, Barbaro, Loffredo, Nativi, Peyron, Vespignani, Braque e Rouault, Midollini, Pecchioli, Pini, Rosai.

Details

  • Title: Mostre d'arte a Firenze. Rubrica di «Il Paese», Oggetto 30
  • Creator: Lonzi Carla
  • Date Created: dicembre 1956 - giugno 1957
  • Transcript:
    Dalle prime incisioni del padre e della madre( '50) intense e sapienti(la punta secca si ine carichera d'ora innanzi di conferire nero di velluto a un'ombra, a un particolare)alle ulti- me xilografie(una grande, verticale indica nostalgia della pittura,quasi di un muro da aftre scare)una attività di sette anni laboriosi che definisce una indiscutibile personalità d'artista. Falchi La mostra di Ettore Falchi a "Numero" riveste un notevole interesse per il tentativo che vi. si legge di portare l'astrattismo a formule piu moese e vibranti sovente attraverso l'espe rienza di un intelligente aggiornamento: dalle prime cose notevolmente vicine a un Bozzoli- nigalle composizioni tenute su un piano di rigore artigianale forse per un'eccessiva interg pretazione delle opere di Bagnelli alle ultime tele in cui agisce beneficamente il suggeri- mento pittorico di Villon.Anche se, soprattutto me in certi quadri a fondo bianco variato, madreperlaceo o latteo, intensamente luminoso, scanditi da poche forme rettilinee in vive e sapienti cesure (mentre alcuni particoları si articolano con improvvisa felicità cromatica) o in cui giocano forme curvilinee nell'intento di variare le possibilità ritmiche di schemi un po' provati dall'usura(anche se viene fatto di pensare che per via di riesumazione su zxxniente di veramente nuovo serabra destinato ad accadere sotto il sole dell'astrattismo), abbiamo trovato un ritmo arioso, raffinato e squillante insieme che ci pare un dato originat le di Falchi e una conquista interessante nel corso della sua ricerca. CL.
    Hide TranscriptShow Transcript

Get the app

Explore museums and play with Art Transfer, Pocket Galleries, Art Selfie, and more

Recommended

Google apps