Etiopia

Il vulcano inattivo di “El Sod” si trova nell'Etiopia meridionale, e il suo nome significa “la casa del sale”. Non a caso, il suo cratere ospita un lago nero, che nelle sue più buie e melmose profondità cela un deposito di cristalli grezzi di sale.

Il vulcano inattivo di "El Sod", in Etiopia

La loro raccolta varia a seconda della stagione, anche se il momento migliore per l'estrazione è al termine della stagione delle piogge, nel periodo che va da dicembre a gennaio.

I raccoglitori di sale si preparano per l'immersione

Quando l'acqua evapora e il livello del lago si abbassa si può procedere all'estrazione del sale

Poiché il piccolo bacino d'acqua al centro del cratere dove si raccoglie il sale è abbastanza profondo, il processo di estrazione richiede persone esperte, in grado di immergersi per ripulire il prodotto dalla melma e raccoglierlo, un'operazione molto complessa.

Estrazione del sale
Il sale nero di Boke

Il sale viene estratto utilizzando dell'acqua per separarlo dallo strato di melma che lo ricopre. I cristalli, una volta frantumati, sono lasciati ad essiccare al sole per terminarne la lavorazione.

Una leggenda locale narra che il cratere di Boke fu scoperto cento anni fa da un bue, che dopo aver assaggiato il sale, subì una trasformazione che lo rese differente da tutti altri buoi della mandria. 

Un pastore, avendo notato la trasformazione, lo seguì e trovò il cratere: da allora, i mandriani Borana hanno sempre utilizzato il suo sale per il consumo umano e animale.

Il sale nero essiccato è confezionato e venduto in sacchi da 50 o 100 kg dai 63 produttori che fanno parte di una cooperativa locale. È venduto privo di etichetta e rimane sconosciuto al di fuori dell'area dei Borana, delle vicine città e dei gruppi etnici.

I produttori distinguono tre differenti tipi di sale in base alla loro qualità: il migliore, chiamato “Ilkole” nel dialetto locale, è usato in cucina e occasionalmente per gli animali.

La vendita del sale nero di Boke in uno dei mercati locali

Nel 2009 è stata istituita una cooperativa di persone esperte nell'estrazione del sale. La cooperativa, in grado di individuare il sale della migliore qualità e il momento giusto per l'estrazione, mira a salvaguardare l'area del cratere al fine di migliorare l'uso sostenibile di questo prodotto.

Riconoscimenti: storia

Photos — Paola Viesi

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo