Francia
Scopri l'Arca del Gusto di Slow Food, un patrimonio agroalimentare da salvare
L'anatra kriaxera è una populazione storica dei Paese Baschi francese.

Dal piumaggio scuro, imbellito di piume iridescenti blu e verdi, l’anatra Kriaxera è un volatile dal carattere rustico che le permette di vivere all’aria aperta, su terreni erbosi e in presenza di piccoli corsi d’acqua. Questa razza di anatre è quindi particolarmente adatta ad un allevamento artigianale in fattoria.

La qualità delle sue carni e la loro finezza sono il frutto di un’alimentazione varia a base di mais (varietà locali), di erba e di piccoli animali ed insetti di terra di cui queste anatre vanno ghiotte. Le caratteristiche delle sue carni sono infatti fortemente legate al metodo di allevamento, che avviene all’aperto su grandi pascoli erbosi, con integrazioni di mais prodotto localmente, triticale e favino.

L’anatra kriaxera è un’antica popolazione locale del paese basco francese che ha rischiato di estinguersi negli anni ’80 a causa della difficoltà ad adattarsi ai metodi dell’allevamento industriale su larga scala che privilegia gli ibridi sterili mulard.

Ad oggi, l’anatra Kriaxera è allevata nel paese basco settentrionale da una trentina di piccoli allevatori  ai quali si devono aggiungere una cinquantina di privati «amatori», per un totale di circa 35,000 capi. Sono allevate nel paese basco settentrionale, Provincia dei Pirenei Atlantici, Regione Aquitania.

Riconoscimenti: storia

Photos — Archivio Slow Food

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo