Padiglione Italia e i Territori: Centro

Padiglione Italia Expo Milano 2015

Un viaggio attraverso le regioni italiane

La Grande Bellezza dei Territori italiani
Il rapporto tra territori e Padiglione Italia si è configurato come un rapporto di contaminazione reciproca. Padiglione Italia si è rivelato capace di incorporare e rappresentare la vibratilità e la creatività dei territori. La presenza regionale nell’ambito della mostra permanente di Padiglione Italia si è mossa lungo i tre assi concettuali proposti da Marco Balich e Diana Bracco ed è stata elaborata grazie ai contributi raccolti nei seminari territoriali svolti tra ottobre e dicembre 2013. Per dare senso, tensione e direzione di marcia alle potenze della bellezza, del limite, del saper fare e del futuro è stato necessario che le regioni si rappresentassero in discontinuità rispetto alle immagini stereotipate dei paesaggi, delle società e dei territori. La presenza delle regioni in Expo non si è limitata alla mostra permanente di Padiglione Italia. Le regioni hanno elaborato modalità di rappresentarsi anche nelle loro settimane di esposizione a rotazione e in un ricco palinsesto di eventi di grande rilevanza sociale e scientifica organizzati all’interno di Expo. In quello che si è rivelato poi come un grande “fuori Expo”, sono stati realizzati dalla <a href="http://www.regioni.it/">Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome</a> ben 14 seminari tematici transregionali su temi fondamentali: dall’acqua al paesaggio, dalla longevità alla dieta mediterranea, dalla food research alle città d’arte, dalla qualità della vita al wellness. Convegni che hanno avuto una vasta eco. Le regioni e i comuni italiani hanno lavorato insieme dando voce a tutte le piattaforme territoriali che compongono uno straordinario mosaico.

Il "Laboratorio della Biodiversità" è il concept che la Regione Abruzzo ha scelto per rappresentare la straordinaria varietà del proprio territorio a Expo 2015. Attraverso video e contenuti i visitatori hanno potuto scoprire le sorprese di questo territorio.

La Regione Lazio e la Città di Roma sono state presenti all'interno di Padiglione Italia per tutti i sei mesi di esposizione. Uno spazio inserito nel percorso di mostra ha raccontato ai visitatori le straordinarie bellezze di questo territorio attraverso strumenti multimediali e non.

La Regione Marche ha scelto di mettere al centro della proprio concept espositivo i fattori culturali e ambientali che rendono le Marche una delle regioni con la più alta aspettativa di vita al mondo.

"Da secoli nel futuro" è il titolo dell'esposizione che la Regione Toscana ha proposto ai visitatori di Padiglione Italia 2015. Le avanguardie culturali e artistiche che hanno visto questa Regione protagonista nel passato ritrovano slancio nell'impegno odierno verso la ricerca e l'innovazione.

La Conoscenza come cibo per la mente, la tradizione della scrittura e le eccellenze sviluppatesi nei monasteri del territorio umbro raccontano ai visitatori di Padiglione Italia la storia e la cultura di un territorio magnifico.

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo