I Grandi del mondo visitano il Palazzo

Milano e l’Italia accolgono il mondo
Il successo di Padiglione Italia è testimoniato dai numeri: sono 266 le alte cariche istituzionali italiane e straniere che hanno visitato Palazzo Italia; oltre 2 milioni di persone hanno visitato la mostra “La Casa dell’Identità Italiana”; oltre 14 milioni hanno assistito agli spettacoli dell’Albero della Vita e passeggiato tra le bellezze del Cardo alla scoperta delle esposizioni delle grandi eccellenze italiane. Con “Vivaio Scuola”, Padiglione Italia ha contribuito a rendere l’Expo uno dei più importanti momenti educativi della storia del nostro Paese. Nei 184 giorni di Expo sono stati protagonisti a Palazzo Italia 15 mila studenti, 2 mila insegnanti, 700 scuole di cui il 3% è stato costituito da scuole a carattere internazionale quali gli Istituti Europei riconosciuti dell’UE, l’International School, le Scuole Francesi Svizzere e Tedesche presenti in Italia. Un altro grande record di Padiglione Italia sono stati gli eventi. Oltre 4 mila incontri e convegni organizzati nel corso del semestre espositivo. Un palinsesto che ha saputo scandagliare tutti gli aspetti legati alla nutrizione e alla sostenibilità e che ha costruito le basi di una riflessione sullo sviluppo del Pianeta. Tra questi spiccano quelli scientifici del “Vivaio Ricerca” realizzato da Padiglione Italia in collaborazione con il CNR e la CRUI. Padiglione Italia è riuscito anche a creare un modello innovativo ed efficiente per sfruttare al meglio le opportunità di business che si sono susseguite durante i 6 mesi: 16 mila incontri B2B, 50 business forum, 400 tavoli tematici settoriali realizzati in collaborazione con Camera di Commercio Milano, e oltre 2.750 aziende italiane iscritte alla piattaforma EBM (Expo Business Matching), nata per sviluppare le relazioni business con altri Paesi.

Expo 2015 e Padiglione Italia hanno ospitato 118 Nationa Days. Il Commissario Bracco, in rappresentanza del Governo Italiano, ha accolto capi di stato e dignitari che hanno lasciato il loro messaggio nel Libro d'Onore

Doni dal Mondo
Ogni delegazione ha lasciato il proprio messaggio nel Libro d'Onore e ha consegnato un dono al Paese ospitante

Omaggio della Delegazione di Dubai 2020

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo