Sorelle Fontana: dai dipinti agli abiti

Fondazione Micol Fontana

Nel 1958 e nel 1959 vi furono due premi di pittura promossi dalle Sorelle Fontana. La collaborazione con gli artisti portò ad abiti ispirati alle opere dei pittori contemporanei che parteciparono agli eventi

Sorelle Fontana: dai dipinti agli abiti
Sorelle Fontana è stata la prima Maison negli anni 50 a portare l'Alta Moda Italiana sul mercato internazionale promuovendo il "made in Italy" in tutto il mondo. I clienti dell'atelier di base a Roma includeva famose attrici di Hollywood e reali. Nel 1958 e nel 1959, Sorelle Fontana sponsorizzarono e guidarono una collaborazione tra artisti e mondo della moda affinchè i "dipinti diventassero abiti".

Nel 1958 e nel 1959 vi furono due premi di pittura promossi dalle Sorelle Fontana. La collaborazione con gli artisti portò ad abiti ispirati alle opere dei pittori contemporanei che parteciparono agli eventi.
Nella foto Zoe Fontana lavora ad un bozzetto per la linea di un abito ispirato ad un opera di Luigi Montanarini

La giuria del premio del 1958

Nel 1958 il tema era "Le fontane di Roma"

Il tema dell'abito é ispirato ai tulipani come l'opera del maestro Eliano Fantozzi

Dettaglio dell'abito con la firma visibile dell'artista

L'abito é ispirato all'opera di Giorgio Ascani (Nuvolo)

L'abito é esposto presso la Fondazione Micol Fontana in Roma

Ed ecco ancora la firma dell'artista sull'abito

L'opera di Mimmo Rotella ha ispirato questo abito

Olio e Collage di Mimmo Rotella

Premio Pittura “Sorelle Fontana”, Roma, nell’atelier Sorelle Fontana: lo scrittore Alberto Moravia e il critico d’arte Carlo Giulio Argan, Presidente della Giuria, con la modella che indossa l’abito in jersey MABU color rosa ispirato al quadro del Maestro Piero Dorazio che partecipa al Concorso

Le firme degli artisti che hanno partecipato alla prima edizione

Riconoscimenti: storia

Selezioni, testi e montaggio a cura di:

Massimo Bevilacqua
Luisida Caligaris Papa
Maria Cristina Giusti
Mario Lami
Roberta Lami
Luisella Rastelli
Monica Rech
Amelie Soffietti

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo