In che modo i dipinti "fotografici" di Canaletto vengono utilizzati per combattere l'acqua alta a Venezia

Le vedute del Canaletto: non solo arte
Canaletto è il vedutista per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo per le sue opere che ritraggono Venezia e il Canal Grande. Ma i suoi quadri non sono importanti solo a livello artistico. Negli ultimi anni si sono dimostrati fondamentali anche per studiare il livello del mare a Venezia e affrontare il problema più grande che affligge la laguna, il fenomeno dell’acqua alta.

Fotografie prima della fotografia

Il Canaletto utilizzò con maestria la tecnica della "camera oscura" per creare dipinti realistici. Le sue vedute di Venezia sono così accurate da poter essere utilizzate come prove scientifiche per analizzare la variazione del livello del mare nei secoli, quasi fossero fotografie della città scattate prima ancora che la fotografia fosse inventata.

Un giro tra i canali dell’epoca

La pubblicazione delle stampe ha permesso di mettere i dipinti del Canaletto in una sequenza fissa. L'esperienza inimitabile di scivolare placidamente lungo il canale può persino aver suggerito la disposizione che appare nei dipinti del Canaletto.

Il precursore di Street View

Guardando i dipinti del maestro si ha l'impressione di muoversi all'interno del contesto urbano come se utilizzassimo un precursore del moderno Google Street View. I dipinti del Canaletto offrono un viaggio che inizia a Rialto e vi fa ritorno dopo aver mostrato tutto lo splendore del Canal Grande.

Vedere Venezia come un antico visitatore

Probabilmente la sequenza dei soggetti fu scelta proprio perché, quando i visitatori venivano a Venezia per la prima volta, iniziavano a esplorare la città proprio in quest’ordine, come fece Johann Wolfgang von Goethe quando visitò Venezia, nel 1786.

Le informazioni celate nelle opere

Osservando nei suoi quadri la cintura di alghe che caratterizza gli edifici affacciati sul Canal Grande, i ricercatori Dario Camuffo e Giovanni Sturaro hanno raccolto una quantità enorme di dati precedentemente sconosciuti.

Il livello del mare

Sono stati infatti in grado di capire i cambiamenti del livello del mare nel corso degli ultimi tre secoli.

Mutamenti naturali e impatto dell’uomo

Il confronto dei dati provenienti dai dipinti con quelli raccolti utilizzando tecniche moderne come le misurazioni satellitari è di grandissimo aiuto per distinguere tra mutamenti naturali e impatto umano sulla subsidenza (l’abbassamento delle superfici o dei fondali) e altri fenomeni.

Una Città in prima linea

Venezia è il simbolo di quanto possa essere pericoloso l’innalzarsi del livello del mare, una problematica che interessa paesi e città in tutto il mondo. Da sempre la città è in prima linea per trovare nuovi modi di comprendere e combattere questo fenomeno.

Difendersi dal cambiamento climatico

Ancora oggi, i ricercatori e gli ingegneri italiani sono fonte di ispirazione per la comunità internazionale nella lotta comune contro le conseguenze del cambiamento climatico.

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo