300 d.C.

La Pietra di Viterbo

Unioncamere

“Quando la pietra si fa arte e architettura nel rispetto di una tradizione secolare e di un sapere tutto italiano”

La Storia

La ricchezza del sottosuolo della Tuscia ha fatto si che questo territorio divenisse un’importante centro di lavorazione delle pietre, in particolare del peperino, lavorato artigianalmente da scalpellini di particolare talento, che hanno saputo rendere arte la pietra, nella realizzazione di rifiniture per interni ed esterni, restauri, rivestimenti, pavimenti, arredi giardino e arredi urbani.

I mostri del Giardino di Bomarzo

Questa pietra è stata utilizzata fin dal paleolitico e in seguito dagli etruschi per i loro sarcofagi, e dai romani per gli edifici pubblici, fino a diventare materiale edificabile dominante per le costruzioni medievali e rinascimentali.

La scultura di Nettuno presso i Giardini di Bomarzo

In età antica nella zona di Viterbo il peperino fu utilizzato per la costruzione del Teatro Romano di Ferento; più tardi, nel medioevo, per la costruzione di diversi quartieri e di alcuni tra i più caratteristici borghi del viterbese. L'utilizzo di questa pietra ebbe un ruolo importante anche in periodo rinascimentale.

Uno "scalpellino" al lavoro

Tutt'oggi è ancora molto diffusa l’attività connessa con tutta la filiera del peperino, da quella estrattiva a quella della lavorazione artistica e di rivestimento.

Lavorazione artistica di stemmi

Il Territorio

La loggia del Palazzo dei Papi a Viterbo

ll peperino è una pietra tufacea tipica della zona dei Monti Cimini. 

Questa pietra affiorante dal vulcano Cimino forma un plateau il cui raggio si aggira sui 15 km, con epicentro il Comune di Vitorchiano. 

In questa area è concentrata l’attività di estrazione e quella di trasformazione. Quest’ultima è comunque piuttosto diffusa anche nel resto della Provincia e nel capoluogo.

La lavorazione artigianale della pietra caratterizza tutta la provincia di Viterbo.

Riconoscimenti: storia

Curator — Camera di Commercio di Viterbo

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo