Dolcissima, croccante e rossa, sono queste le caratteristiche della Cipolla Rossa di Tropea Calabria , definita per le sue qualità "oro rosso di Calabria”

La Storia

Diverse fonti storiche e bibliografiche attribuiscono l'introduzione della cipolla nel bacino del Mediterraneo, e in particolar modo in Calabria, prima ai Fenici e dopo ai Greci. Gli appezzamenti limitrofi alla costa calabrese presentavano condizioni di terreno e di clima ideali per questo singolare ecotipo, amante dei terreni freschi prospicienti il mare. 

Citazioni si rilevano negli scritti di numerosi viaggiatori che arrivarono in Calabria fra il 700 e l'800 e che, visitando la costa tirrenica da Pizzo a Tropea, parlavano delle cipolle rosse. 

Questo prodotto si diffonderà con maggiore intensità nel periodo borbonico, quando verrà introdotta e richiesta dai mercati del Nord Europa, mentre con l’intensificarsi degli scambi commerciali alla metà del 1950 inizierà a essere conosciuta e apprezzata anche sui mercati d’oltreoceano.

La Produzione

La tecnica di coltivazione inizia con la preparazione del terreno, che viene arato e fresato. 

L’impianto viene effettuato con tre diverse modalità: con il piantamento dei bulbi, con la semina diretta e con il trapianto di piantine a radice nuda.

Utilizzando i bulbi il piantamento viene effettuato a fine agosto per avere la produzione già in ottobre. La semina diretta viene effettuata in terreni sciolti e ben livellati a fine agosto-inizio settembre e con tale modalità d’impianto la produzione viene esitata nel periodo natalizio.

Semina manuale della cipolla

Il trapianto prevede la preparazione delle piantine in semenzai all’aperto nel periodo agosto-settembre, con il trapianto nel periodo fine settembre-inizio ottobre in modo da avere la produzione a partire da dicembre-gennaio fino a marzo e comunque in ritardo rispetto alla semina diretta.

I fiori della cipolla

Per la buona riuscita della coltivazione è necessario riservare particolare cura all’irrigazione soprattutto nelle prime fasi del ciclo colturale, in modo particolare quando si ricorre alla semina diretta e si opera in terreni caratterizzati da una ridotta capacità di ritenzione idrica.

La raccolta manuale

La raccolta viene effettuata a mano, e per le cipolle da serbo avviene quando i bulbi raggiungono una considerevole pezzatura e i cosiddetti “colli” prendono un colore rosso intenso.

Le tipiche trecce

Le cipolle vengono estirpate e lasciate in campo a disidratarsi per almeno 8 giorni. 

Per il cipollotto e la cipolla da consumo fresco invece l'estirpazione avviene quando il prodotto è ancora con le code di verde intenso e i “colli” iniziano a colorarsi di rosso. 

Il terreno, la temperatura, le ore di luce del comprensorio della costa medio-alta del Tirreno calabrese, il peculiare corredo genetico e l'ingegno umano, sono gli esclusivi responsabili delle eccelse caratteristiche fisico-chimiche ed organolettiche di questo prodotto.

Il cipollotto
La cipolla lasciata ad essicare

Il Territorio

L'area di produzione di questo ecotipo è ben delimitata: abbraccia la fascia costiera medio-alta tirrenico calabrese, interessando così le province di Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia. 

La zona è composta da terreni fertili di tipo sabbioso, suoli profondi ricchi di corsi d’acqua ed è caratterizzata da un microclima mediterraneo.

In questi luoghi il sole e il mare mitigano gli inverni senza creare troppi sbalzi di temperatura: questa sembra essere la causa del sapore dolce che caratterizza la Cipolla Rossa di Tropea Calabria  che può essere consumata direttamente così come viene colta.

Pur non rappresentando una produzione trainante per l’agricoltura calabrese, la Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP costituisce un'importante risorsa non solo economica ma anche sociale e culturale per lo stretto legame che essa ha con il territorio.

Per tale motivo non si pongono problemi circa la sua collocazione sul mercato, poiché le sue singolari caratteristiche organolettiche la rendono appetibile e ricercata in tutto il mondo, sia sui mercati nazionali che su quelli esteri.

Riconoscimenti: storia

Curator — Consorzio della Cipolla Rossa di Tropea Calabria

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo