Tutti i colori dell'Asia al MAO

Beige
Il colore delle pergamene e della ceramica, dell'avorio e delle sculture sbiadite dal tempo. Un colore antico che parla di saggezza, scritture e rituali lontani.
Rosso
Il colore del fuoco, che può essere protettivo, ma anche suggerire pericolo e rabbia, passioni incontrollabili. Nella religione buddhista, il rosso è il simbolo della compassione, nella tradizione cinese è l’elemento Yang.
Blu
Il blu è associato dalle antiche religioni alla divinità: così è per l'egizio Amon, il messicano Huitzilopochtli, il babilonese Marduk. Blu è anche la gola di Śiva. Il blu è il colore più usato per abbellire le moschee e anche il Tempio del Cielo di Pechino ha il tetto ricoperto di tegole smaltate di questo colore.
Oro
Simbolo di purezza, eternità e perfezione. Nelle antiche religioni, l’oro racconta lo sforzo umano per raggiungere la perfezione estetica e morale. Nell’alchimia, è considerato l’anima della materia. A causa della sua inossidabilità, è sinonimo di resistenza e incorruttibilità, di ciò che è grande e infinito, della divinità stessa.
Riconoscimenti: storia

Fondazione Torino Musei
Museo d'Arte Orientale Torino
Archivio Fotografico Fondazione Torino Musei
Team Comunicazione Fondazione Torino Musei
-------------------------
Aspettiamo i vostri commenti @maotorino

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo