Women for Expo: Salute e prevenzione

Padiglione Italia Expo Milano 2015

Donne protagoniste a Padiglione Italia

La partnership con il Ministero della Salute
Oltre alle mostre permanenti e temporanee dei progetti dedicati alla donne, lo spazio ME and WE ha accolto un ricco programma di eventi, realizzato con la partecipazione di molte realtà. In particolare, grazie al Ministero della Salute, il programma ha incluso anche 38 workshop sui temi focalizzati sulla nutrizione, indirizzati alle donne.

Intervista a Giuseppe Ruocco, Direttore Sicurezza Alimentare, Ministero della Salute

I "Progetti per le donne" dedicati alla salute e prevenzione femminile
Il Comitato Atena Donna vuole evidenziare l’importanza di un’ informazione aggiornata e dello screening in un momento in cui le conoscenze scientifiche progrediscono vertiginosamente. La Fondazione Atena Onlus ha tra i suoi obiettivi il promuovere la ricerca nel campo delle Neuroscienze, migliorare la cura di alcune patologie neurologiche, favorire la prevenzione e la conoscenza delle malattie che riguardano il cervello.

Il Comune di Milano, Opera San Francesco per i Poveri e Fondazione Bracco contribuiscono all'integrazione dei migranti, promuovendo un progetto dedicato alla tutela della salute materno- fetale delle donne migranti nella città di Milano.

In Haiti 1 donna su 50 muore per parto. Il progetto “Mamma mia” all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien assiste le mamme con gravidanze patologiche e i loro neonati, forma lo staff dell’ospedale e i medici di Haiti.

Obiettivo del progetto è la creazione di un percorso donazionale dedicato alle donne immigrate, allo scopo di favorire un sempre maggiore accesso alla donazione di cellule staminali del cordone ombelicale e anche di midollo osseo. Il percorso ideato garantisce qualità, economicità, etica e riduzione delle disuguaglianze in ambito sanitario.

I Bollini Rosa sono un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per la loro attenzione alle donne ricoverate.

L’équipe di Attivecomeprima Onlus offre gratuitamente un servizio di sostegno alla persona colpita dal cancro, particolarmente a donne, e ai suoi famigliari attraverso prestazioni mediche, psicologiche, psicocorporee, nonché aiuto pratico e orientamento ai servizi sanitari.

Water of Life dei Laboratori Iren Acqua Gas (LIAG)
Nel corso dei secoli il fabbisogno di acqua è aumentato, con un consumo che negli ultimi anni si è sestuplicato, determinando un sovrasfruttamento delle risorse idriche che nel contempo, a causa dell’urbanizzazione e dell’inquinamento, si sono ridotte. È responsabilità di quanti operano nella gestione dei servizi idrici garantire la sicurezza dell’acqua. Il progetto, promosso da Fondazione AMGA e coordinato dai Laboratori LIAG, rientra nell'attività di ricerca sulla qualità delle acque destinate al consumo umano. Il progetto ha visto una partecipazione maggioritaria di donne, sia in rappresentanza degli organismi istituzionali, sia come Responsabili dei Laboratori di Analisi coinvolti, asserviti agli acquedotti di Firenze, Torino, Genova, Como, Bologna, Cagliari e Venezia.

Bodyliving di Consigliera provinciale di Parità – Provincia di Piacenza.Il progetto si inserisce nell'ambito della promozione di politiche di pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro ed è finalizzato a implementare e rafforzare la rete tra soggetti del territorio per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro.

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo