La natura è sempre stata una delle più grandi ispirazioni, ma anche un museo scientifico può ispirare artisti. Ecco qualche esempio di ciò che le nostre collezioni ed anche il museo stesso hanno ispirato ad alcuni artisti negli ultimi anni.

Stefano Bombardieri - The Faunal Countdown
Progetto sulla diminuzione della biodiversità globale. Novembre 2010 / gennaio 2011

Entrando in questa stanza la vista è impressionante. Tutti gli animali sono posizionati in modo da osservare il visitatore.

Due modelli di balena a grandezza naturale appena fuori dal palazzo ricordano la caccia alle balene non autorizzata; un grande problema che minaccia la sopravvivenza di diverse specie di questo cetaceo.

Il rinoceronte ha anche uno speciale significato per l'artista, il quale lo usa spesso come simbolo di sé stesso.

Mustafa Sabbagh - Ens Rationis
Lavori fotografici ispirati dalla pittura metafisica. Novembre 2015 / gennaio 2016.

Una foto collocata nella sezione "Ambiente Terra".

Oltre alle fotografie incorniciate ed all'installazione che comprendeva esemplari da diverse collezioni del museo, sono stati utilizzati diversi monitor con video a ciclo continuo.

Dacia Manto - Terre silenziose
Un progetto sulla biodiversità negli ambienti antropici. Settembre 2014 / gennaio 2015.

Persino in un fosso si può nascondere un piccolo mondo.

Piccoli oggetti naturali, raccolti come tesori, disposti come una collezione.

Marco Caselli Myotis - Il Museo Nascosto
Un viaggio tra scorci che un comune visitatore non potrebbe vedere. Aprile / maggio 2014

Questa mostra fotografica non è centrata su ciò che il museo espone, bensì sul museo stesso. Lo scopo è mostrare con una nuova prospettiva alcune attività spesso nascoste al visitatore.

Dietro le quinte di un museo si possono fare strani avvistamenti...

Riconoscimenti: storia

Il museo ringrazia gli artisti:
Stefano Bombardieri
Mustafa Sabbagh
Dacia Manto
Marco Caselli Myotis

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Traduci con Google
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo