Arturo Martini

Museo del Novecento

(Treviso 1889 – Milano 1947)

Le stelle, Arturo Martini, 1932, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Le stelle, Arturo Martini, 1932, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Busto di ragazzo, Arturo Martini, 1921, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Arturo Martini
Arturo Martini nato a Treviso è stato uno dei principali scultori della prima metà del secolo scorso e con le sue opere ha innovato profondamente la produzione plastica degli anni Trenta. L’artista realizza nel corso della sua carriera sia opere monumentali che sculture destinate a un collezionismo di nuova formazione.
Busto di ragazzo, Arturo Martini, 1921, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Le collegiali, Arturo Martini, 1927, Dalla collezione di: Museo del Novecento

A questo pubblico si rivolgono le terracotte e le ceramiche in cui Martini narra degli episodi, brevi storie compiute o sospese come per esempio ne Le collegiali (1927) o ne Gli Amanti (1932).

Gli amanti (Il bosco), Arturo Martini, 1932, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Gli amanti (Il bosco), Arturo Martini, 1932, Dalla collezione di: Museo del Novecento
I morti di Bligny trasalirebbero, Arturo Martini, 1935, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Le opere di grandi dimensioni
Inserito nel sistema artistico nazionale, Martini partecipa alle principali mostre degli anni Trenta, dalle Biennali di Venezia alle Quadriennali romane dove vince il primo premio per la scultura nel 1931. A queste manifestazioni presenta opere di maggiori impatto dalle grande dimensioni, in pietra, che recuperano lo studio della scultura antica come ne "La sete" del 1934, che appartiene alla serie di opere ispirate ai ritrovamenti di Pompei.
Torso di giovanetto, Arturo Martini, 1929 circa, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Torso di giovanetto, Arturo Martini, 1929 circa, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Storie di Milano, Arturo Martini, Dalla collezione di: Museo del Novecento

Tra i molti edifici pubblici decorati negli anni Trenta, per la facciata dell’Arengario – sede del Museo del Novecento – realizza gli altorilievi con le Storie di Milano (1942 -1947).

Storie di Milano, Arturo Martini, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Storie di Milano, Arturo Martini, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Storie di Milano, Arturo Martini, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Storie di Milano, Arturo Martini, Dalla collezione di: Museo del Novecento
Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Home page
Esplora
Qui vicino
Profilo