Esplora le Catacombe di San Gennaro

Una storia millenaria che giace nel sottosuolo di Napoli, un viaggio alla scoperta dello stretto legame di fede tra la città e il suo santo patrono, San Gennaro.

Da Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Vestibolo superiore delle Catacombe di San Gennaro (XIII - IX sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Un patrimonio inestimabile

Le Catacombe di San Gennaro sono disposte su due livelli non sovrapposti, entrambi caratterizzati da spazi molto più ampi rispetto alle più famose catacombe romane. Ciò è dovuto alla malleabilità e resistenza del tufo.

Arcosolium dipinto ad affresco, inizio VI sec. d.C. Livello superiore Catacombe di San Gennaro. (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Oltre all'architettura unica, il sito è caratterizzato dalla presenza di un ricco patrimonio pittorico e musivo.

Affresco Bizantino Basilica dei Vescovi, seconda metà IX secolo. (IX secolo d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Il patrimonio artistico delle Catacombe spazia da elementi pagani preesistenti del II secolo d.C. ai dipinti bizantini del IX-X secolo d.C.

Affresco paleocristiano inizio III sec. d.C. Vestibolo superiore Catacombe di San Gennaro. (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Una delle zone più suggestive rimane senza dubbio il vestibolo della catacomba superiore, che fu decorato all'inizio del III secolo e conserva i primi dipinti cristiani dell'Italia meridionale.

Upper Vestibule, Catacombs of San Gennaro.Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La catacomba superiore, il luogo di sepoltura dei vescovi

La catacomba superiore proviene da un'antica tomba, risalente al III secolo d.C., che conserva alcuni dei primi dipinti cristiani dell'Italia meridionale.

Mosaico di Quodvultdeus, Cripta dei Vescovi. V sec. d.C. (V sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Forse il posto più prezioso è la Cripta dei Vescovi, che conserva pregevoli mosaici del V secolo, tra cui uno raffigurante il vescovo di Cartagine, San Quodvultdeus.

Livello superiore Catacombe di San Gennaro, VI sec. d.C. e resti di antico ingresso. (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La sua espansione iniziò con lo spostamento dei resti di San Gennaro nel V secolo. La presenza del martire trasformò la catacomba superiore in un luogo di pellegrinaggio e ambito per la sepoltura.

Cripta dei vescovi V sec. d.C. (V sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La cripta dei vescovi

Due esempi dell'espansione della Catacomba sono la Cripta dei Vescovi, dove sono sepolti i vescovi della città, e la maestosa basilica adiacente, una basilica sotterranea a tre navate, costruita dopo il trasferimento dei resti di San Gennaro.

Cubiculum di San Gennaro. V sec. d.C. (V sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La tomba di San Gennaro

La tomba di San Gennaro è stata identificata attraverso lo studio di un'omelia del IX / X secolo e un passaggio dal Chronicon dei vescovi di Napoli.

Livello superiore Catacombe di San Gennaro, VI sec. d.C. Basilica e Cripta dei Vescovi (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Da un'omelia del IX-X e da un passaggio del Chronicon dei vescovi di Napoli, si scoprì che la tomba era in un cubicolo, identificato, nel 1973, come quello sotto la basilica dei vescovi.

Arcolio dipinto ad affresco. Famiglia Theotecnus. VI sec. d.C. (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La famiglia di Theotecnus

L'affresco può essere datato all'inizio del VI secolo e raffigura la famiglia sepolta all'interno dell'arcosolio.

Il dipinto è particolarmente interessante, grazie alla presenza di tre strati di intonaco affrescato, che danno l'impressione che l'affresco sia ridipinto dopo la morte di ciascun individuo.

La ricchezza dei vestiti e degli ornamenti sottolinea l'alto status sociale della famiglia.

Tomba di Cerula VI sec. d. C. (VI sec. d.C.)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

La catacomba inferiore, una griglia fitta scavata nella roccia di tufo

L'imponente vestibolo inferiore, con soffitti alti fino a 6 metri, ospita una grande fonte battesimale commissionata dal vescovo Paolo II.

La catacomba inferiore si estende attorno alla Basilica di Sant'Agrippino, seguendo una struttura reticolare. Gli ampi spazi e la regolarità delle sue forme accolgono silenziosamente i visitatori in un luogo senza tempo.

Detail of Cerula fresco with visitors. Catacombs of San Gennaro.Catacombe di Napoli | Rione Sanità

"Si prova una sensazione di trascendenza come liberazione dal fardello terreno: la materia era e diventerà polvere."

Holger Milkau

Visita alle Catacombe di San Gennaro (2017)Catacombe di Napoli | Rione Sanità

Viaggia indietro nel tempo alla scoperta delle più importanti catacombe del sud Italia.
Da non perdere!

Ringraziamenti: tutti i partner multimediali
In alcuni casi, la storia potrebbe essere stata realizzata da una terza parte indipendente; pertanto, potrebbe non sempre rappresentare la politica delle istituzioni (elencate di seguito) che hanno fornito i contenuti.
Mostra altro
Tema correlato
Napoli Svelata
Scopri i più grandi musei e gli itinerari insoliti di Napoli, dalle antiche catacombe e archivi nascosti ai capolavori del Barocco e Contemporaneo fotografati in altissima risoluzione.
Visualizza tema
App Google