Ferro, vetro e cemento armato: le trasformazioni tecniche dell'architettura nell'800

La galleria di immagini  propone un excursus sullo sviluppo e sull’uso di nuove tecniche costruttive tra '800 e inizio ‘900. Le immagini selezionate illustrano l’importante svolta tra passato e presente che si ebbe in architettura nell’800, data dal perfezionamento nell'uso di nuovi materiali edilizi, dal progresso delle tecniche costruttive e dalla nuova collaborazione tra la figura professione dell’architetto e quella dell’ingegnere, da cui prende vita la cosiddetta “architettura degli ingegneri”. Ghisa e ferro dolce, i materiali tipici della ferrovia, entrano gradualmente nel vocabolario edilizio generale finché verso la metà del secolo pilastri di ghisa e sbarre di ferro dolce, usate insieme a vetrate modulari, diventano tecnica standard di prefabbricazione e costruzione. L’introduzione del cemento armato consente inoltre la realizzazione di tipologie edilizie fino a quel momento inimmaginabili, comportando anche profondi mutamenti strutturali e stilistici.

Ricostruzione 3D del Crystal Palace realizzata dalla Universidad de Virginia
Si veda anche il video sulle Esposizioni Universali realizzato da Rai Storia, con riferimento alle esposizioni di Parigi 1889, Milano 1906 e Torino 1911. http://www.raistoria.rai.it/articoli/le-esposizioni-universali/29495/default.aspx
Video in lingua inglese "Hector Guimard, Cité entrance, Paris Métropolitain" con focus specifico sugli ingressi del Métro progettati da Guimard a Parigi. Utilizzabile all'interno di percorsi CLIL.
Credits: All media
This user gallery has been created by an independent third party and may not always represent the views of the institutions, listed below, who have supplied the content.
Translate with Google
Home
Explore
Nearby
Profile