Nobody's Room. Anzi, parla

di Silvia Giambrone

By Museo del Novecento

Nobody's room. Un progetto corale (2019) by Silvia GiambroneMuseo del Novecento

Introduzione

“Nobody’s room. Anzi, parla” è un progetto di Silvia Giambrone, a cura di Carlotta Biffi, pensato per il Museo del Novecento di Milano. È stato attivato il 1 ottobre 2020 e si è concluso il 25 novembre 2020, in coincidenza con la “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”. Il progetto nasceva con l’intento di riflettere sulle dinamiche di potere che innervano la nostra società a partire dallo spazio domestico, e si articolava in una modalità che affondava le proprie radici nelle pratiche femministe degli anni ’70. Lo stesso sottotitolo “Anzi, parla” rimandava direttamente al testo di Carla Lonzi “Taci, anzi parla. Diario di una femminista”, che incoraggiava il dialogo come strumento per una forma di trasformazione individuale e politica. Pensato come un’opera d’arte in progress, “Nobody’s room. Anzi, parla” ha realizzato, in un arco di tempo definito, una dimensione corale dove l’intervento dell’artista ha stimolato nuove forme di condivisione. La comunità virtuale che ne è scaturita ha affondato lo sguardo nei luoghi più intimi del proprio ambiente domestico, condividendone luci e ombre tramite una semplice nota vocale. Il coro multiforme nato dalla combinazione di interventi, punti di vista e approcci ha così trovato il proprio spazio vitale all’interno dell’opera d’arte, ora divenuta zona di scambio e libera espressione. Quanto segue è l’archivio collettivo che è risultato da questa esperienza, conclusa ma ancora viva nello sconfinato universo del web.

Anzi, parla: Istruzioni per partecipare
00:00

COME PARTECIPARE
1. Ascolta le istruzioni dell'artista;
2. Guarda la performance Nobody's room;
3. Concentrati sulle tue impressioni, riflessioni, aggiunte, idee ed emozioni;
4. Raccogli il tutto in una nota vocale di max. 60 secondi. Sentiti libero di esprimerti nella forma e nella lingua che preferisci;
5. Invia la tua nota vocale all'indirizzo email nobodysroom900@gmail.com
6. Autorizza l'utilizzao della tua nota vocale nel progetto, selezionando la voce "Sì, accetto" nel modulo che riceverai;
7. La tua nota vocale entrerà a breve a far parte dell'opera. Prenditi del tempo per ascoltare anche le voci degli altri partecipanti.

Nobody's room, Silvia Giambrone (2015) by Silvia GiambroneMuseo del Novecento

Nobody's room. Un progetto corale (2019) by Silvia GiambroneMuseo del Novecento

Audio 33
00:00
Audio 32
00:00
Audio 31
00:00
Audio 30
00:00
Audio 29
00:00
Audio 28
00:00
Audio 27
00:00
Audio 26
00:00
Audio 25
00:00
Audio 24
00:00
Audio 23
00:00
Audio 22
00:00
Audio 21
00:00
Audio 20
00:00
Audio 19
00:00
Audio 18
00:00
Audio 17
00:00
Audio 16
00:00
Audio 15
00:00
Audio 14
00:00
Audio 13
00:00
Audio 12
00:00
Audio 11
00:00
Audio 10
00:00
Audio 09
00:00
Audio 08
00:00
Audio 07
00:00
Audio 06
00:00
Audio 05
00:00
Audio 04
00:00
Audio 03
00:00
Audio 02
00:00
Audio 01
00:00
Audio 00
00:00
Credits: All media
The story featured may in some cases have been created by an independent third party and may not always represent the views of the institutions, listed below, who have supplied the content.
Google apps