Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours

By La Venaria Reale

Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours, 1670 circa, olio su tela Consorzio delle Residenze Reali Sabaude – Reggia di Venaria in affidamento da Castello di Casotto, Regione Piemonte (1675/1680) by Piedmontese painterLa Venaria Reale

L’opera ritrae la seconda Madama Reale.

Sposa del duca Carlo Emanuele II, committente della Reggia di Venaria Reale, fu donna dal carattere forte e intransigente.

Divenuta reggente dopo la morte del marito (1675), fu protagonista della politica artistica a Torino per buona parte della seconda metà del XVIII secolo.

Aggiornata alle nuove declinazioni culturali francesi, promosse importanti cicli decorativi tutt’ora esistenti nelle diverse residenze sabaude piemontesi.

Ritratta spesso e volentieri da artisti ducali, viene presentata in quest’opera abbigliata all’ultima moda.

e maniche a sbuffo sono impreziosite da gemme e pizzo che arricchisce buona parte dell’abito lasciando le spalle scoperte fino al décolleté.

L’acconciatura a piccoli ricci incorniciano il volto truccato.

Sul tavolo a sinistra sono presenti gli emblemi del potere: scettro e corona.

Credits: All media
The story featured may in some cases have been created by an independent third party and may not always represent the views of the institutions, listed below, who have supplied the content.
Google apps